La Giornata internazionale dei gatti firmata Rawsen - Rawsen Skip to main content

La Giornata internazionale dei gatti firmata Rawsen

Gli occhi di un gatto sono due finestre dietro le quali una divinità misteriosa ci osserva in silenzio.

Sapevate che esiste una Giornata internazionale del gatto? Noi l’abbiamo scoperto qualche giorno fa e ci è venuta quella strana voglia che ci contraddistingue di raccontarvi una storia antica. Pronti?

Bastet, la dea dei gatti

Quello dei gatti è un culto antico che affonda le sue origini nell’antico Egitto nelle vesti di Bastet, una delle divinità più importanti e venerate, dea della casa, dei gatti, delle donne, della fertilità e delle nascite.

Aveva ovviamente sembianze di gatta e caratteristiche miti e protettive proprio come quelle che un gatto ha nei confronti del suo padrone e della sua casa. Fu per questo motivo che gli egizi cominciarono a venerare Bastet come una buona madre, spesso raffigurata insieme ai suoi cuccioli: le donne che speravano di avere una gravidanza ad esempio erano solite indossare amuleti raffiguranti Bastet con una quantità di cuccioli corrispondente al numero di figli che desideravano.

Nella mitologia greca Bastet era invece conosciuta come Ailuros (dal greco αἴλουρος, gatto).

I gatti nella vita quotidiana

Gli antichi egizi cominciarono ad addomesticare i gatti per debellare i topi che infestavano i granai. Col passare del tempo diventò un vero e proprio animale domestico: non vi era casa, edificio o tempio che no avesse almeno un gatto tenuto col massimo della cura.

La venerazione di Bastet e dei gatti divenne talmente importante che questo animale venne protetto dalla legge: era vietato maltrattarli e trasferirli al di fuori dei confini del regno, pena la morte. Sembra addirittura che quando uno di questi felini moriva, il padrone usasse radersi le sopracciglia in segno di lutto per l’animale e di rispetto per la dea.

La Giornata internazionale dei gatti firmata Rawsen

La data della Giornata internazionale dei gatti è diversa di Paese in Paese. In Italia viene festeggiata il 17 febbraio ed è nata nel 1990 e viene festeggiata in varie città con iniziative artistiche o di solidarietà a favore di questi animali.

Potevamo essere da meno? Certo che no! Avete mai notato un gatto aggirarsi nella collezione anelli Rawsen?

E’ l’anello in argento 925 Bastet! Non poteva chiamarsi altrimenti d’altronde!

Related News

Come-abbinare-un-gioiello-Rawsen-al-vostro-abbigliamento

Come abbinare un gioiello Rawsen al vostro abbigliamento?

Granato rosso, una pietra dalle mille proprietà

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *